Attività umanitarie

Attività umanitarie

Il CCM e la sua équipe medico-chirurgica, pienamente consapevoli delle loro responsabilità sociali, dedicano le loro competenze anche ad attività umanitarie, realizzate nell’ambito della collaborazione franco-monegasca.

Fin dalla sua apertura nel 1987, il CCM è stato regolarmente contattato da associazioni di beneficenza monegasche e francesi, che hanno inviato pazienti provenienti da Paesi poveri e in crisi per il trattamento medico di cardiopatie congenite spesso complesse.

Il Centro mette a disposizione competenze mediche e infrastrutture tecniche, che in molti Paesi sono rare o inesistenti.

Dal 2008 sono state effettuate 383 procedure, circa trenta all’anno. Nel 2021, a causa dell’epidemia di Covid, l’attività umanitaria del Centro è stata rallentata dalla chiusura dei confini. Sono stati ricoverati solo 4 bambini e 1 adulto.

Attività umanitarie

Procedure di accoglienza

Quando si tratta di bambini piccoli, organizzazioni come Rencontres Africaines ou la Croce Rossa di Monaco selezionano famiglie ospitanti volontarie, organizzano il trasporto e stabiliscono un legame con queste famiglie ospitanti che :

  • li accolgano prima del ricovero per una prima familiarizzazione,
  • facciano loro visita quotidianamente durante il ricovero,
  • li ospitino, spesso per un mese dopo la loro dimissione dal Centro,
  • li accompagnino all’aeroporto per il ritorno a casa,

Le famiglie ospitanti spesso mantengono legami emotivi molto forti con questi giovani pazienti.

Nel caso di pazienti adulti, questi vengono presi in carico al loro arrivo all’aeroporto di Nizza-Costa Azzurra dal servizio di Accoglienza del Centro, assistiti durante la degenza e riaccompagnati all’aeroporto dopo le cure.
Il Centro o le associazioni partner assistono i pazienti o le loro famiglie nell’ottenimento dei visti per le cure.

Attività umanitarie

Interventi del CCM

Nel 2020, i ricoveri umanitari sono stati pari a 264.957 euro, a carico di enti caritatevoli e donatori, che hanno coperto i costi diretti per 122.751 euro, nonché del Centro Cardiotoracico di Monaco e della sua équipe medico-chirurgica per un corrispettivo di 142.206 euro.

Nel 2020, i ricoveri su base umanitaria sono stati pari a 264.957 euro, pagati da associazioni e donatori, che hanno coperto i costi di consumo diretti per 122.751 euro, nonché dal Centro cardiotoracico di Monaco e dalla sua équipe medica e chirurgica per 142.206 euro. Nel 2021: un importo di 75.483 euro, di cui 36.439 euro coperti dalle associazioni e dai donatori e 39.044 euro dal Centro Cardio-Toracico.

Per ulteriori informazioni, consultare il rapporto annuale : Rapporto sulle diagnosi e gli interventi umanitari effettuati presso il Centro Cardiotoracico di Monaco nel 2021

Inoltre, diversi membri dell’équipe medico-chirurgica del Centro si occupano della formazione di medici e chirurghi cardiovascolari all’estero, soprattutto in Africa. Inoltre, presso il CCM vengono regolarmente organizzati corsi di formazione per questi specialisti.

Se desiderate sostenere queste attività, inviate le vostre donazioni a:

Association d’Études et de Recherche du Centre Cardio-Thoracique de Monaco
BP 223 11 bis avenue d’Ostende
MC 98004 MONACO Cedex
Tél : +377 92 16 80 00 / Fax : +377 92 16 82 99

Per ulteriori informazioni su queste attività, è possibile visitare i seguenti siti web:

Possiamo aiutarvi ?